Cosa visitare a Castelsardo

La cosa fantastica di Castelsardo, in provincia di Sassari, è che è fantastica da visitare e scoprire anche lontano dalla stagione turistica.

Se non sapete cosa visitare a Castelsardo, leggete la nostra personale esperienza durante questa splendida gita partendo da Sassari.

Castelsardo – Sassari: tragitto

Dopo un lungo periodo piovoso, oggi ci è regalata una giornata splendente, tutta la bellezza di questa terra viene illuminata  dal sole, l’aria è fresca e pulita.

Decidiamo di visitare Castelsardo in un periodo di poca affluenza turistica.
Siamo rimasti noi, i residenti locali e quelli come me trasferiti dal continente e credetemi, siamo in tanti!!

Passiamo da Sassari per prendere la strada che ci porterà a Castelsardo.

Lungo la via attraversiamo cittadine come Sennori, Sorso, che si affacciano ridenti sul mare.
Sulle colline di mezza costa, formano tante macchia color pesca, il colore della maggior parte delle costruzioni locali.

La strada si inerpica tra curve e tornanti mentre il mare si apre in lontananza davanti a noi, infinito e  misterioso.

Non possiamo fare a meno di ammirare gli antichi ulivi che affiancano la strada e l’interessante contrasto con i teli rossi che servono per raccogliere le olive mature.

Facciamo una piccola sosta in un punto panoramico suggestivo. 
Manca poco ad arrivare.

cosa fare a castelsardo sassari

Dietro l’ultima curva, sulla sinistra, si presenta a noi  Castelsardo,  con il porticciolo sottostante. Un presepe di casette piccole, colorate, a ridosso della montagna.
Dall’alto invece, il Castello domina imponente sul paesaggio con le sue mura antiche.

Il Castello di Castelsardo e cosa visitare nel borgo

Parcheggiamo l’auto e facciamo un po’ di scalini per raggiungere il Castello, tra vie strette ma curatissime.
Piante grasse, ristoranti tipici all’aperto con le classiche tovaglie colorate, riempiono queste strade di scorci da fotografare. Tutt’attorno, il mare a fare da sfondo a questa cartolina viva.

Ma veniamo al pezzo forte, sapere com’è il castello, vi lascerà senza fiato!

Il Castello ed il Museo dell’Intreccio Mediterraneo

La fortezza ha una storia pazzesca ed immensa. Tante vicende si sono susseguite nel corso dei secoli lasciando un segno visibile sulle mura.

La sua storia inizia probabilmente in epoca romana, ma ciò che contraddistingue ancora oggi il luogo è il suo assetto medievale.
L’antico borgo fu costruito infatti attorno al Castello di Doria che oggi ospita il sorprendente Museo dell’Intreccio Mediterraneo.

sant'antonio abate castelsardo

Ma vedete l’iconica torre con il campanile a picco sul mare?
Appartiene alla Cattedrale di Sant’Antonio Abate costruita durante il Cinquecento.

La Cattedrale di Sant’Antonio Abate ed il Museo “Maestro di Castelsardo”

Il campanile che svetta dominando la costiera è un capolavoro architettonico con la sua sua copertura a cupola rivestita con intriganti maioliche.
Ma c’è di più!

La bella Cattedrale nasconde l’affascinante cripta che ospita anche il Museo “Maestro di Castelsardo”.
Il pittore attivo negli anni del Rinascimento ha lasciato una collezione di opere dalla rara bellezza eseguite con una tecnica squisita.

Ma adesso… ci è venuta una certa fame!

I Ristoranti di Castelsardo

dove mangiare a castelsardo

Il pranzo è d’obbligo in uno dei ristorantini su queste piccole terrazze sul mare rese ancora più affascinanti dai gabbiani che animano il cielo.

Questi ristoranti caratteristici offrono ottimi piatti che rendono omaggio alla cultura locale, sempre preparati con ingredienti freschi, genuini e ricchi del sapore di questa terra magica.

Consigliamo vivamente di provarne almeno uno durante la vostra gita a Castelsardo.

Dopo pranzo facciamo un altro giro perché ci è piaciuto davvero troppo ed il borgo si visita tutto in poco tempo.

Al ritorno, scendendo per gli innumerevoli scalini, la luce comincia ad abbassarsi fino a diventare obliqua illuminando d’oro e arancio la pietra del borgo sullo sfondo il blu del mare.

soggiornare a castelsardo sassari

Dove soggiornare per visitare Castelsardo

Castelsardo si raggiunge facilmente da Sassari in pochi minuti di auto oppure potete beneficiare degli autobus che partono dal centro della città per collegarla al borgo medievale.

L’ideale è soggiornare a Sassari in modo da poter raggiungere facilmente Castelsardo e tutte le attrazioni principali della Sardegna nord-occidentale. E naturalmente tutte le bellissime spiagge di Alghero!

Domus 81 è una Villa situata in una zona verde a soli 10 minuti dai centri storici di Sassari ed Alghero.
Divisa in due unità abitative può ricevere fino a 12 ospiti garantendo privacy e tutti i comfort di una residenza lussuosa con piscina privata e solarium in giardino.

Venite a trovarci presso Domus 81 e vivete la vostra avventura alla scoperta del magnifico borgo di Castelsardo!

Villa Vacanze Sassari Domus
Immersa nel verde, a pochi minuti dai centri storici di Sassari ed Alghero, è circondata da strutture per attività sportive e percorsi per passeggiate a piedi, bici o trekking. Composta da due unità abitative con ingressi indipendenti, può ospitare fino a 12 persone


Scopri DOMUS 81

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.