Il Nuraghe Palmavera è forse quello più famoso della zona nord-occidentale della Sardegna. Ma in realtà il nuraghe fa parte di un antico villaggio che è completamente visitabile.
Vediamo cosa si trova nel complesso di Palmavera, dove si trova e come visitarlo per scoprirne tutti i segreti.

Il Villaggio Nuragico di Palmavera

Il Complesso di Palmavera si trova sull’omonimo promontorio nel territorio di Capocaccia ad Alghero.
La zona, dominata dalla natura, è di una bellezza suggestiva che lascia respirare aria di leggenda.

Attraversato il muro di cinta con le due caratteristiche torri di pietra, si osservano i resti di circa 50 capanne.
In realtà, un tempo erano molto più numerose. Si stima fossero intorno alle 150 o addirittura 200.

La cinta muraria di forma pentagonale ingloba al suo interno 3 torri-capanna e la misteriosa “Capanna delle riunioni”.

Vi diciamo una cosa da sapere per apprezzare al meglio la visita al nuraghe Palmavera:
Il villaggio come lo vediamo oggi, non ha avuto questa configurazione da subito.

quello che vediamo è il risultato di costruzioni ed interventi di ampliamento che si sono susseguiti nei millenni passati.
I le varie architetture appartengono a diverse fasi di costruzione.

Quando è cominciato?
Ben 3600 anni fa.

Le fasi di costruzione e la Capanna delle riunioni

Prima fase (XV-XIV sec. a.C.) : Prima torre, alta 8 metri con un diametro di 10. All’interno si resta affascinati dalla sala centrale con copertura a tholos.
Era provvista di una scala che portava al piano superiore con terrazzo.

Seconda Fase (IX sec. a.C.) : Seconda torre. Aggiunta in questo periodo e collegata alla prima attraverso un corridoio. Le due torri erano legate anche attraverso il cortile che ne faceva un unico complesso.
E poi è in questo momento che venne costruita l’affascinante Capanna delle riunioni che custodisce un reperto fantastico.

La Capanna delle riunioni è di particolare importanza sia perché testimonia l’organizzazione di una società aperta ed interessata al dibattito, sia perché ha fatto arrivare un reperto particolare.
All’interno della capanna si nota il sedile rotondo utilizzato dal capo del villaggio, ma tra i vari arredi, custodiva la riproduzione, in misura ridotta naturalmente, di un nuraghe.

Questo tipo di reperti preistorici accomunano alcuni dei complessi nuragici in tutta l’isola.
Oggi il modellino originale proveniente dal Nuraghe Palmavera è conservato presso il museo G.A. Sanna di Sassari,
ma all’interno del nuraghe potrete osservare una fedelissima copia.

Terza fase (IX-VIII sec. a.C.) : cinta muraria con quattro torri.

Cosa ne fu del villaggio dopo un’epoca prospera? Il villaggio fu purtroppo distrutto da un incendio e ripopolato poi in epoca romana.
Però gli scavi hanno riportato alla luce i resti originari dell’insediamento. Le stradine che collegano le varie capanne sono un percorso estremamente suggestivo.

A proposito di siti interessanti:

Una volta in zona, vi consigliamo di visitare anche il sito nuragico di Sant’Imbenia (XV-VIII sec. a.C.). Ad oggi pare sia il più antico scalo marittimo fenicio dell’Isola.
Si trova proprio nella baia di Porto Conte e si può raggiungere anche attraverso un percorso per Mountain bike che collega il sito a quello di Palmavera!

Come arrivare a Nuraghe Palmavera

Da Sassari o Alghero è facilissimo da raggiungere.
Una volta ad Alghero, basta imboccare la strada in direzione Fertilia. Dopo il borgo, prendere la SS 127 bis direzione Porto Conte-Capo Caccia e dopo circa 4 km troverete sulla destra l’ingresso al villaggio nuragico.

Visita e Costo dei biglietti

Per la visita l’organizzazione è molto semplice grazie ai giorni e gli orari di apertura.
Il sito è aperto e visitabile tutti i giorni dalle ore 10:00 alle ore 14:00.

Il costo del biglietto intero è di appena 5€,
quello ridotto è invece di 4€.

Ci sono naturalmente delle agevolazioni disabili con accompagnatori, pensionati sopra i 65 anni di età, giornalisti, insegnanti che accompagnano scolaresche e ragazzi sotto i 12 anni di età che hanno diritto all’ingresso gratuito.

Ricordate il Green Pass!

Ai sensi del recente Decreto Legge n.105 del 23 luglio 2021, per accedere al sito dovrete esibire la certificazione Verde Covid-19 (Green Pass).

Per maggiori info sui costi, gli orari ed i requisiti di accesso al sito, cliccate QUI

Dove soggiornare per visitare Nuraghe Palmavera

Villa Vacanze Sassari Domus
Immersa nel verde, a pochi minuti dai centri storici di Sassari ed Alghero, è circondata da strutture per attività sportive e percorsi per passeggiate a piedi, bici o trekking. Composta da due unità abitative con ingressi indipendenti, può ospitare fino a 12 persone

Domus 81 Luxury Villa è situata in una zona strategica di Sassari. In una zona verdeggiante e tranquilla a pochissimi minuti dal centro di Sassari ed Alghero, permette di raggiungere con facilità ed in pochi minuti tutti i siti di maggior importanza e le attrazioni del territorio nord-occidentale della Sardegna.

Si tratta di una villa di recente costruzione composta da due unità abitative indipendenti con parcheggio privato, bellissimo giardino con solarium ed ampia piscina. Può ospitare fino a 12 persone!

Per chi non volesse prendere la macchina, a soli 150 metri dalla villa c’è la pratica fermata dell’autobus che collega la struttura in modo efficiente con Sassari e tutte le più belle spiagge di Alghero.

Camere spaziose, ambienti moderni attrezzati con tutte le comodità per godere di una vacanza in assoluto relax.

Scopri DOMUS 81

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.